Dettaglio news

Grandissima prestazione della nazionale KL alla King's Cup

Grandissima prestazione della nostra Nazionale Italiana, tutti quanti sono saliti sul ring e si sono guadagnati il rispetto del pubblico battendosi per la vittoria senza esclusione di colpi.

Jacopo Tarantino perde ai punti, ma offre una splendida prestazione, un gran prospetto per il futuro. Paga probabilmente l'esordio, ma siamo davvero contenti comunque per il risultato ottenuto. Contro un forte Thailandese in Thailandia, anche finire in piedi ai punti è un grande risultato! Figuriamoci dimostrare il carattere come ha fatto Jacopo!

 

Fase del match con il Thai che sferra un calcio frontale a Tarantino


Mauro Serra vince molto molto bene i primi tre Round ma cede un pelo nel finale ed il mondiale con il forte Atleta Kongakonbarn con il quale Mauro si era già affrontato lo scorso anno sempre alla King's Cup, resta in Thailandia. Probabilmente ha pagato il viaggio intercontinentale dopo il match di soli 4 giorni prima in Svizzera. Non escludiamo comunque di rimettere in palio la cintura qui in casa in un futuro non molto lontano.....

 

Fortissimo middle kick del Thai su Mauro

 

Il super talentissimo Andrea Valeriano domina il suo incontro e per il secondo anno consecutivo vince alla King's Cup. Ko alla seconda ripresa. Segnatevi questo nome perché farà sicuramente strada.
Grande rammarico per il match di Sara Donghi. Vince tutti i Round perdendo solo il quarto ma per un mondiale fuori casa non è bastato. Perde per split decision 1 giudice x noi, uno per l'avversaria e uno pari preferenza alla Thai. Con grande sconcerto di tutti il titolo testa in Thailandia, ma dopo due anni di vittorie consecutive in Thailandia, ci sta anche una sconfitta....

 

 

In compenso la nostra atleta Italo-Sarda è stata premiata come Best Wai-Khru della King's Cup! E Brava Sara Donghi e complimenti al suo coach nonchè DT Angelo Tarantini.

 

Bella foto di Sara con la Coppa che la premia come Best Wai Khru della serata.

 

Super performance di Andrea Andrea Serra che al terzo Round con un colpo di gomito, manda ko il proprio avversario.
La Kombat League è veramente orgogliosa di questo gruppo che ha dimostrato cosa significa praticare la vera Muaythai in Italia.

Il pubblico accorre sempre numeroso a celebrare il compleanno di Sua Maestà Re di Thailandia

Aggiungi un commento

Torna indietro

top